Un pò di Firenze nei film di Dario Argento

C’è un pò di Firenze (e forse tanto) nei film di Dario Argento. L’ho scoperto riguardando per l’ennesima volta “Profondo Rosso”, in cui recita, nel ruolo della co-protagonista, Daria Nicolodi, attrice di Firenze e futura interprete di molti film “argentiani”.

Daria Nicolodi in una scena di Profondo Rosso di Dario Argento

Daria Nicolodi intepreta la giornalista Gianna Brezzi al fianco di David Hemmings in una scena del film Profondo Rosso di Dario Argento

Nata a Firenze il 19 giugno 1950, infatti, Daria conosce Dario (quando si dice il destino) sul set di Profondo Rosso, l’arcinoto film horror in cui interpreta la giovane giornalista Gianna Brezzi. Moglie e “musa ispiratrice” di Dario Argento, partecipa a molti dei capolavori del maestro dell’horror italiano, come “Suspiria”, “Tenebre”, “Inferno”, “Phaenomena” e “Opera”. Scopro inoltre con l’occasione (gli estimatori di Dario Argento perdoneranno la mia ignoranza in merito) che è la mamma di Asia Argento, di cui fino a oggi conoscevo solo il celebre padre, in quanto maggior estimatore dei classici Bava e Fulci.

Eppure, non si può certo dire che l’attrice fiorentina diventi famosa e “icona dell’horror/thriller anni ’70” solo grazie alla relazione con Dario Argento. Daria Nicolodi è infatti attrice di qualche merito ben prima di sposare il famoso regista romano: prima del 1974 (anno del casting di Profondo Rosso, in cui conosce Dario Argento) recita infatti per registi del calibro di Elio Petri, Francesco Rosi e Carmelo Bene.

Vero è che la talentuosa artista fiorentina rimane legata a doppio filo, nel prosieguo dell sua carriera, a parti di sceneggiati horror/thriller, sicuramente “aiutata” dal rapporto con il famoso regista ma in qualche modo anche “reclusa” in una tipologia di ambientazioni ricorrente. A riprova di questo assunto, nel 1977, due anni dopo il grande successo riscontrato con “Profondo Rosso”, viene infatti chiamata a fare la parte della protagonista “Dora” in un film del “decano” dell’horror non solo all’italiana ma anche internazionale, il grandissimo Mario Bava, ovvero “Shock”.

Annunci

Pubblicato il 31 luglio 2015, in Personaggi illustri con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: