Il Bigallo: origine del toponimo

Facciata dello Spedale del Bigallo sulla via Vecchia Aretina

Facciata dello Spedale del Bigallo sulla via Vecchia Aretina

Quando si dice Bigallo, non c’ è bisogno di ulteriori presentazioni: non solo i fiorentini, ma gli stessi turisti, siano essi cinesi o siberiani, sanno che si tratta del luogo in cui si trova la famosa Loggia omonima, proprio sul cantone fra Piazza San Giovanni e Via de’ Calzaioli.

Le conoscenze circa questo monumento tra i più famosi di Firenze finiscono però spesso a questo punto: in particolare, pochi sono quelli che sanno da cosa deriva il toponimo Bigallo. Posso qui anticipare, come prima curiosità, che si tratta della contrazione di Bivio del Gallo”. Fin qui nessun problema; ma dove si trovava questo bivio che dette origine al toponimo in questione?

La risposta più ovvia sarebbe immaginare che quello stesso incrocio fra Via de’ Calzaioli e il tratto di piazza che costeggia la Misericordia verso via del Proconsolo prevedesse un tempo un crocicchio, ovvero un’ intersezione che, per un qualche motivo, veniva chiamato “Bivio del Gallo”. Ma non è così; anzi, si può dire sin da subito, che quella cantonata corrisponde a quello che si chiamava un tempo “canto degli Adimari“, all’ epoca in cui vi svettava la Torre del Guardamorto, di proprietà di tale potente famiglia fiorentina. Ed è anche dubbio se ci fosse o meno un bivio: ma per il momento non ci interessa.

Interno dello Spedale al giorno d' oggi: come si vede, viene utilizzato come ostello

Interno dello Spedale al giorno d' oggi: come si vede, viene utilizzato come ostello

La verità è che la Compagnia che diede il nome alla Loggia del Bigallo, si chiamava già così quando sbarcò in piazza San Giovanni. Ecco allora chiarito il mistero: il “Bivio del Gallo” non stava affatto qui, bensì laddove la pia istituzione ebbe origine. E’ in quel contesto che Bigallo nasce come toponimo, mentre al momento del trasloco nella sede attuale tale appellativo veniva a rappresentare una mera stratificazione onomastica.

Per essere più precisi, la storia comincia nel contado di Bagno a Ripoli, in quello che era all’ epoca il popolo di San Quirico a Ruballa, nella località detta “Fonteviva” per la presenza dell’ omonima sorgente d’ acqua. In quel luogo, in cui si erge la collina dell’ Apparita, Dioticidiede di Bonaguida del Dado fondò nel 1214 uno Spedale che fungeva come ricetto per i viandanti ed i pellegrini: si trovava infatti in posizione strategica sulla via Aretina, nel punto in cui questa intersecava l’ antica via del Gallo. Ecco perchè l’ incrocio prese il nome di Bivius Galli, da cui il nome dello Spedale.

Salone dello Spedale del Bigallo: viene utilizzato per cerimonie matrimoniali

Salone dello Spedale del Bigallo: viene utilizzato per cerimonie matrimoniali

Lo Spedale era inizialmente gestito dalla Compagnia Maggiore dei Capitani di Santa Maria della Fede, fondata da Pietro da Verona, paladino dell’ ortodossia contro le eresie dilaganti. Questa compagnia finì col tempo per chiamarsi, al pari dello Spedale, semplicemente “Compagnia del Bigallo”.

Direi quindi che commette un errore marchiano il Repetti, il quale, nel suo celeberrimo Dizionario, opina che il nome di Bigallo derivi allo Spedale dal nome dell’ omonimo magistrato fiorentino preposto alla gestione di numerosi istituti caritatevoli: da quanto detto mi sembra piuttosto evidente che è vero il contrario, cioè che fu il magistrato a prendere il nome dalla Compagnia di Santa Maria del Bigallo, che a sua volta era tributaria del nome verso lo Spedale sulla Via Aretina.

Al giorno d’ oggi lo Spedale, dopo lunghi restauri, e dopo essere stato nel tempo ospizio per i pellegrini ed i malati, convento di clausura delle monache benedettine ed abitazione civile, è tornato a fungere da ostello, mentre nel suo grande salone si svolgono anche cerimonie di matrimonio, eguagliando in questo la famosa tenuta del Macchiavelli a Sant’ Andrea in Percussina, detta “l’ Albergaccio“.

Annunci

Pubblicato il 7 marzo 2012, in Borghi, rioni e contrade, Edifici ed altre costruzioni artistiche e monumentali con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: