Il Palazzo di Giustizia di Novoli

Il Palazzo di Giustizia recentemente inaugurato a Firenze, in zona Novoli, colpisce sicuramente, al primo impatto, per la forma bizzarra, certamente inconsueta per un edificio pubblico che siamo soliti immaginare rigoroso e funzionale.

Tutti, fiorentini e visitatori, avranno espresso il proprio giudizio sulla imponente costruzione, che suscita lodi sperticate in alcuni e profondo disgusto in altri. Ma, qualunque sia il giudizio espresso, il nuovo Tribunale sta lì, con il suo cospicuo carico di curiosità.

Prima curiosità fra tutte, la locazione dell’ edificio: il nuovo Tribunale di Firenze sorge in un’ area, compresa tra via di Novoli e viale Guidoni, che costituiva prima dell’ intervento di riqualificazione l’ area ex-Fiat. Anche se non è semplice immaginarselo, tutta l’ immensa area in cui sorge l’ odierno Polo delle Scienze Sociali, il Parco di San Donato, la Palestra ed il Centro Commerciale, il Palazzo di Giustizia e la nuova sede della Cassa di Risparmio di Firenze era di pertinenza, fino agli anni ’60, della fabbrica automobilistica torinese.

In secondo luogo bisogna ricordare che la strana forma, di foggia vagamente antiquata, ha un suo perchè. Il progetto dell’ architetto Ricci, infatti, risale agli anno ‘ 60, quando fu presa la decisione di riqualificare l’ area ex-Fiat. Mentre i lavori, come tutti i fiorentini sanno, non sono partiti che nel nuovo millennio. Il progetto originario è restato quindi in stand-by per circa quarant’ anni: il minimo che possa accadere è che l’ edificio appaia antiquato. Il motivo della incredibile empàsse è stata la mancanza delle autorizzazioni edilizie  sulle quali le maggioranze politiche succedutesi negli anni non sono riuscite a trovarsi d’ accordo. (Quest’ ultima in effetti non è una curiosità in Italia).

La nuova sede del Palazzo di Giustizia di Firenze inoltre, accorpa le numerose sedi del Tribunale sparse per tutta Firenze, come quelle, celeberrime, ospitate nella ex-chiesa di San Firenze, ed in piazza San Martino di fronte all’ Oratorio dei Buonomini.

Da ultimo ma non per importanza, il Palazzo di Giustizia, con i suoi 76 metri di altezza massima diventa il terzo edificio più alto di Firenze, dopo la Cupola del Brunelleschi (114 m) e la Torre di Palazzo Vecchio (95 m). Il Palagiustizia di Novoli risulta inoltre il secondo Tribunale in Italia per superficie dopo quello di Torino.

Annunci

Pubblicato il 7 dicembre 2011, in Edifici ed altre costruzioni artistiche e monumentali con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: