RUCELLAI, DALL’ ORINA NOME E FORTUNA

Il nome e le ricchezze della nobile famiglia Rucellai in Firenze derivano la propria origine da una bizzarra scoperta legata all’ orina. Lo stesso vale per i numerosi e magnifici monumenti da loro patronati a Firenze, primi fra tutti i celebri Orti Oricellari, e poi la Chiesa di Santa Maria Novella, la Loggia Rucellai e il Palazzo Rucellai, senza dimenticare la pregevole cappella Rucellai in San Pancrazio.

Il nome Rucellai sarebbe storpiatura di “Oricellari“, con significato di addetti alla lavorazione dell’ “oricella“. Questa, secondo la tradizione, sarebbe il lichene scoperto da un certo Alamanno nel corso dei suoi viaggi in Oriente: si narra che, fermatosi ad orinare presso una pietra ricoperta di licheni, avrebbe notato con suo grande stupore che il colore della pianticella mutava in un rosso intenso che tirava al violetto. Forte della sua scoperta, impiegò la tecnica del lavaggio del lichene con l’ ammoniaca (contenuta nell’ orina) per tingere i panni di lana da lui commerciati, ottenendo un larghissimo successo imprenditoriale. Vista la straordinaria riuscita della sua scoperta, Alamanno pensò bene di trasmettere ai propri eredi il titolo di “Oricellari“, a significare la fonte della loro opulenza.

Sebbene non sia stabilito con certezza, quindi, “oricella“, da cui “Oricellari“, sarebbe parola direttamente derivata da “orina“, quale vezzeggiativo. Una derivazione sicuramente poco nobile per un cognome blasonato come Rucellai, ma quel tale Alamanno deve aver pensato che, come dicevano i latini, pecunia non olet, il denaro non ha odore, anche se ottenuto per mezzo dell’ orina.

Annunci

Pubblicato il 10 ottobre 2011, in Aneddoti e notizie storiche con tag , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: