Il Negroni: aperitivo al bar di “Amici Miei”

Negroni è un nome estremamente evocativo per quanti vivono a Firenze, e per più di un motivo.

Interno del Bar Negroni

Interno del Bar Negroni, come appare oggi a seguito della completa ristrutturazione

Tanto per cominciare è il nome del celeberrimo Bar di Oltrarno (per la precisione in via de’ Renai) che, fra i non pochi meriti, vanta un’ atmosfera briosa e giovanile, un arredamento raffinato, il contesto suggestivo del Lungarno Serristori e della piazzetta Demidoff ma, soprattutto, è famoso perchè prepara i cocktail secondo le ricette della tradizione, cosa ormai piuttosto rara in città.

E’ proprio ad un celebre cocktail che il locale deve il suo nome: a quello, in particolare, inventato dal celebre Conte Cammillo Negroni che, escogitando un Americano corretto con il gin al posto della soda, ottenne il famoso aperitivo che porta ancora oggi il suo nome. Curiosità nella curiosità, è che, sebbene il locale derivi il nome dal cocktail inventato a Firenze dal Conte Negroni, il Caffè frequentato dal nobiluomo era in realtà quello che oggi si chiama Caffè Giacosa, all’ incrocio fra via della Spada e via Tornabuoni.

Immagine dal film "Amici Miei" in cui il conte Mascetti esce dal Bar Necchi

Immagine dal film "Amici Miei" in cui il conte Mascetti esce dal Bar Necchi: ogi trasformato in Bar Negroni

Il Bar Negroni è famoso a Firenze soprattutto come meta per l’ aperitivo: è anzi il locale preferito dai fiorentini per fare l’ aperitivo, come rivela un recente sondaggio realizzato da Firenzenotte.it tramite una votazione su Facebook. Da tale sondaggio emerge infatti che, dovendo votare fra una lista di locali a Firenze che servono l’ aperitivo, quale fosse il migliore, il Bar Negroni ha nettamente surclassato i vari Kitsch, Otel, Rifrullo e Zoe che dista pochi metri nella stessa via de’ Renai.

Oltre che per essere il miglior locale per l’ aperitivo a Firenze e per portare il nome del celebre cocktail inventato a Firenze, il Bar Negroni presenta un’ altra interessante curiosità, probabilmente nota agli appassionati di cinematografia: i locali dell’ attuale Negroni sono infatti gli stessi (seppure completamente ristrutturati) utilizzati nel film “Amici Miei” di Monicelli, come “bar del Necchi”, il bar con sala biliardo che rappresenta il “covo” dei protagonisti del film.

About these ads

Pubblicato il 24 aprile 2012, in Aneddoti e notizie storiche con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 99 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: